Importante mobile di provenienza francese in legno di palissandro. Il fronte presenta una ricca decorazione intarsiata in bosso con motivi fitomorfi e ampi girali ripetuta, in orizzontale, anche sul cassetto sotto al piano, quest’ultimo realizzato in marmo grigio imperiale.

Ogni decorazione è incorniciata da una filettatura, sempre in bosso, che viene ripetuta sulle lesene laterali, sui fianchi e sui sostegni elegantemente torniti a vasetto.  Particolare attenzione viene data anche alla cura delle parti interne: il cassetto sottopiano rivela un interno suddiviso in tre parti da setti separatori; le ante rivelano all’interno tre cassetti a frontale ribassato, detti “a l’anglaise”, per consentire l’ispezione del contenuto, si noti come l’interno sia stato realizzato in acero  (anche l’interno delle ante) con filettature in palissandro per creare un raffinato contrasto “negativo-positivo” con l’esterno. Nel suo complesso il mobile rivela tutta la perizia ed il raffinato senso estetico raggiunto dagli ebanisti dell’epoca.